A.S.D. GOSHIN JITSU ACADEMY

Il portale divulgativo dedicato allo studio del Ju Jitsu metodo Goshin Jitsu.

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
 

Ottobre 2015 apertura palestra ASD Olimpia Club Migliarina con il M. Forfori Paolo e Istr. Menini Valter.

 
SETTORE GOSHIN JITSU ACADEMY ADO
Maggio 2013 il metodo Goshin Jitsu diventa un nuovo settore della UISP ADO (Area Discipline Orientali)

ARDUES DOJO ITALIA

Nome: Ardues Gianese
Nato a Rovigo il 17.12.1967

Da sempre impegnato nello sport a partire dal 1981 al 1989 con 36 incontri effettuati dei quali: 29 VITTORIE, 3 PAREGGI, 4 SCONFITTE con la box coordinata dal maestro Corregioli

Dal 1993 iscritto presso il C.S.R. JU JITSU ITALIA allenato, preparato e diretto dal M° Roberto Cappello attualmente 5° DAN (vantando d'essere la sua prima cintura nera) con massimo riferimento al Direttore Tecnico M° SILVANO ROVIGATTI attualmente 8° DAN , assiduo praticante, agonista per diversi anni vincitore di gare Regionali, Interregionali ottenendo buoni risultati anche Nazionali.

Il 26/02/1996 riceve certificato di affidabilità direttamente dal direttore tecnico del C.S.R. JU JITSU ITALIA M° SILVANO ROVIGATTI.

IL 20/05/1996 partecipa al Corso O.P.R. (OPERATORE PROTEZIONE RAVVICINATA) organizzato dal C.I.S. CENTRO SERVIZI INVESTIGATIVI SECURITY & INTELLIGENCE.


Diventa cintura nera: 1° DAN il 09/07/1998 - 2° DAN il 03/02/2006.

Riceve il diploma di istruttore il 04/06/2008

MAESTRO 3° DAN nel 20/03/2009

ARBITRO nel Gennaio 2010.

MAESTRO IV DAN nel 16/02/2013

 

Corsi di  Ju Jitsu Agonistico e Difesa personale per donne

I corsi di Ju Jitsu per adulti e ragazzi si tengono nei giorni di:

Bambini: lunedì e giovedì dalle ore 18:00 alle 19:00

One Shot difesa donna dalle 19.00 alle 20.00

Adulti dalle 20.00 alle 21.30


presso ARDUES DOJO ITALIA

via Pio X, 48

Porto di Legnago

Telefono: 340 30 15 933


Area riservata

Pagine visitate

 

Ultimi articoli inseriti

Pensieri

Gli abili guerrieri dell'antichità agivano innanzitutto in moda da non poter essere vinti, e attendevano il momento in cui poter vincere il nemico. Dal momento che l'invincibilità dipende da noi stessi e che il suo opposto dipende dall'avversario, gli abili guerrieri possono rendersi invincibili, ma non possono far si che il nemico sia sicuramente battibile............ da L'Arte della Guerra di Sun Tzu
You are here: