Dojokun

Dojo kun tradotto letteralmente significa le regole del luogo dove si segue la Via. Esso sta ad indicare le 5 regole lasciateci dal maestro Funakoshi per coloro che praticano karate. Il dojo kun avvia all'esercitazione della giusta condotta da tenersi e crea il nesso tra lo studio filosofico dell'arte marziale e lo studio pratico della tecnica: le conoscenze della Via (do) non devono restare dei principi vuoti ma piuttosto forgiare il comportamento, globalmente inteso, del praticante. Il dojo kun è perno di un'esercitazione spirituale incentrata sullo studio dell'arte marziale (Budo), in grado di produrre progressi in ogni campo dell'azione umana, la sua comprensione ha importanza quanto l'affinamento delle tecniche: prima, dopo l'allenamento, durante la cerimonia del saluto, vengono pronunciate le regole del dojo kun; l'allievo più anziano di grado enuncia le frasi, ripetute da tutti gli allievi nella posizione del saluto.

(Wikipedia, l’enciclopedia libera)

 



dojokun

JINKAKU KANSEI NI TSUTOMORU KOTO - ricerca la perfezione nel tuo carattere

 

 

MAKOTO NO MICHI O MAMORU KOTO - difendi la via della sincerità

 

 

DORYOKU NO SEISHIN O YASHINAU KOTO - rafforza instancabilmente lo spirito

 

 

REIGI O OMONZURU KOTO - osserva un comportamento impeccabile

 

KEKKI NO YU O IMASHIMURU KOTO - astieniti dalla violenza e acquisisci autocontrollo

 

nijukun