A.S.D. GOSHIN JITSU ACADEMY

Il portale divulgativo dedicato allo studio del Ju Jitsu metodo Goshin Jitsu.

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
 

Ottobre 2018 apertura palestra ASD KUSANAGI Treviso con il M. DRAGO AMATO Ruggiero.

 
SETTORE GOSHIN JITSU ACADEMY ADO
Maggio 2013 il metodo Goshin Jitsu diventa un nuovo settore della UISP ADO (Area Discipline Orientali)

Dizionario - lettera C

Indice
Dizionario
lettera A
lettera B
lettera C
lettera D
lettera E
lettera F
lettera G
lettera H
lettera I
lettera J
lettera K
lettera M
lettera N
lettera O
lettera R
lettera S
lettera T
lettera U
lettera W
lettera Y
lettera Z
Tutte le pagine

 

cha no yu. Cerimonia del the in Giappone.

chi. Terra. (Si pronuncia con la di ciao.)

chiisai: piccolo; giovane.

chika: (cfr. chikai).

chikai: (1) piccolo; (2) corto.

chika-ma: piccola distanza; distanza ravvicinata.

chikara kurabe -        prova di forza

chudan - livello medio del corpo

chikara: (1) forza; potenza; (2) energia.

chikara-no-koioku: (corretto) uso della energia (cfr. chikara-no-un’yo).

chikara-no-un’yo: impiego dell'energia.

chokkaku: angolo retto.

chokkaku: intuizione.

choku – piccola coppa di sakè

chokuritsu shisei: posizione eretta (tenendo i talloni uniti).

chokuritsu: dritto; eretto.

chokuritsu-suru v.: stare diritto; assumere la posizione eretta.

chokusetsu: diretto; immediato.

choku-tsuki: colpire direttamente (Kodokan-goshin-jutsu).

chonin – mercante

chowa: lett. accordo nel movimento. Nel Judo: evitare; schivare; concetto di mobilità.

chowa-bogyo-no-gaeshi: contrattacco successivo alla difesa chowa.

chowa-no-bogyo. (Judo) Difesa chowa (accordo nel movimento)nella posizione eretta(tachiwaza)

chu: (1) media; (2) mezzo; (3) centro.

Chudan tsuki. Attacco di pugno portato dalla cintola al petto dell'avversario.

chudan: lett. guardia intermedia. Nel Judo: assumere la guardia con la spada.

chugi – lealtà

chu-goshi: lett. mezza anca (mezzo alzato). Semiseduto.

chui: avvertimento; ammonizione; attenzione. Nel Judo: sanzione equivalente alla perdita di cinque punti (giudizio arbitrale).

chukon-bo - centro del Bo

chusen: estrazione a sorte; sorteggio.

 



Area riservata

Pagine visitate

 

Ultimi articoli inseriti

Pensieri

Gli abili guerrieri dell'antichità agivano innanzitutto in moda da non poter essere vinti, e attendevano il momento in cui poter vincere il nemico. Dal momento che l'invincibilità dipende da noi stessi e che il suo opposto dipende dall'avversario, gli abili guerrieri possono rendersi invincibili, ma non possono far si che il nemico sia sicuramente battibile............ da L'Arte della Guerra di Sun Tzu
You are here: